Quanti dei tuoi potenziali clienti ti cercano da dispositivi mobile? Ecco i dati per scoprirlo

di
Davide Bottino

Dati Ecommerce 2014

Nel 2014 l’e-Commerce in Italia è cresciuto dell’8% nonostante il PIL sia in discesa. Ciononostante questo non è un dato soddisfacente se guardiamo all’estero: in UK la dimensione del mercato e dieci volte la nostra e cresce allo stesso tasso, nel mondo il tasso medio è del 20%. Il giro di affari stimato è di 1.600 miliardi di dollari. Pertanto alcuni grossi operatori stranieri più evoluti fanno leva su economie di scala che non possono essere contrastate e stanno acquisendo posizioni di rilievo, soprattutto nell’elettronica di consumo e dell’editoria.

In Europa i Paesi più evoluti sono Germania, Francia e Gran Bretagna con oltre 700mila negozi eCommerce aperti. La vendita transfrontaliera potrebbe aprire le porte agli operatori italiani, ma per ora è imitata in quanto se solo il 15% dei clienti ha comprato in un altro Paese, solo il 5% dei negozi vende in un altro Stato.

In Italia le potenzialità sono enormi in quanto quasi oltre 10 milioni di utenti accedono al web da tablet e quasi 28 milioni hanno uno smartphone.
Stanno crescendo gli acquisti di articoli per la casa (+5,1%) e articoli sportivi (+3,8%), ma l’accento più forte è sulla moda che fa riscontrare una crescita del 30%, altissima ma non all’altezza delle enormi potenzialità. In termini assoluti i settori del gioco/tempo libero, turismo e assicurazioni la fanno da padrona, anche se i centri commerciali (come Amazon) stanno crescendo del 55%.

Vista la propensione all’acquisto e i numeri assoluti di crescita, la vendita all’estero diventa quindi la principale leva di crescita anche per operatori medio-piccoli italiani che vogliono cogliere la grande opportunità di espandere il proprio giro di affari. Quelli già attivi si accorgeranno che in alcuni casi il mercato è molto meno sensibile al prezzo di quello italiano e permette quindi margini più alti.

Contattateci

Contattateci subito e richiedete una consulenza senza impegno per il vostro nuovo sito ecommerce.

Leave a Reply

Connect with Facebook