Come creare una startup di successo

di
Davide Bottino

Sei uno startupper?

  • Hai un’idea innovativa, geniale, ma non sai come diventare il nuovo Zuckerberg?
  • Cerchi capitali, ma non sai come ottenerli?
  • Hai una parte di competenze, ma ti mancano quelle in ambito finanziario necessarie per parlare con un investitore, un business angel o un venture capitalist?

Lime5, forte di esperienze di incubazione a livello internazionale, ti offre tutti i servizi di cui hai bisogno: entro 3 mesi potrai affrontare i potenziali investitori con tutte le carte in mano per convincerli a credere in te e nel tuo concept.

In questo articolo approfondiremo alcuni passaggi tipici cui deve far fronte una startup e come scongiurare alcuni errori molto comuni che portano i progetti al fallimento.
In particolare, per creare una startup di successo occorre rafforzare il concept, perché sia solido e tutelato, e poi cercare investitori con metodo ed efficienza.

 

1. Rafforzamento del concept

Questa fase è cruciale: per rinforzare il concept è fondamentale definire il business model, strutturare il business plan e sviluppare una versione (quantomeno) alfa dell’applicazione (web o mobile che sia).

1.1. Business model

Per business model si intende, in senso ampio, “come il concept genera valore”. Infatti, più che puntare a far cassa immediata, in generale è opportuno pensare a come il concept può accrescere il suo valore economico-finanziario, nell’ottica di una possibile cessione di quote a investitori terzi (sia business angel che venture capitalist).

1.2. Business plan

Una volta chiarito il business model, diventa strutturale prospettare la vita dell’azienda per un periodo di almeno 3-5 anni (nel web bastano 3 anni, per via di fattori come la volatilità del mercato e la rapida obsolescenza tecnologica).

1.3. Alfa release

Gli investitori non investono sui concept, ma su prodotti di cui possono verificare concretamente il potenziale: ecco perché è necessario sviluppare almeno una versione alfa dell’applicazione (intendendo per applicazione tutto ciò che prevede un software, sia web, che mobile, etc…). C’è di più: se ti presentassi da un investitore con il solo concept, questo con grande probabilità non verrebbe compreso completamente, e in ogni caso rischieresti di esporre la tua idea ad una competizione prematura.

 

2. Ricerca degli investitori

Una volta completata la fase di rafforzamento del concept, puoi cominciare la ricerca degli investitori giusti. Cercare investitori senza una strategia significa tentare di vendere un prodotto senza sapere chi dovrebbe comprarlo; Lime5 ti può indirizzare verso la definizione del giusto segmento di investitori (business angel, venture capitalist, ecc) e praticare l’IRM (investor relations management) sia in network italiani sia, preferibilmente, internazionali.

2.1. Business angel

L’investimento di un business angel (tipicamente compreso tra 20K€ e 250K€) ti servirà a portare la tua alfa release a generare la giusta traction, cioè, la giusta propulsione in termini di crescita di visibilità, user base, e così via. Infatti, in genere questi capitali sono allocati per lo sviluppo del prodotto (per portarlo dalla fase alfa a quella beta avanzata) e soprattutto per il marketing ed il web marketing.

2.2. Venture capital – early stage

Potendo ormai contare sulla presenza di un business angel nella compagine sociale, e con la giusta traction di mercato, sarà più semplice interfacciarti con i giusti venture capitalist desiderosi di consolidare la fase di startup, apportando competenze, contatti e capitali (da 1M€ in su).

2.3. Venture capital – later stage

Le dinamiche sono simili a quelle della fase precedente, con la differenza che in questa si ricercano iniezioni di capitale volte all’espansione dell’azienda (capital growth), dai 5-10M€ in su. Arrivare in questa fase ti porta di diritto nell’olimpo degli startupper di successo!

 

I 4 “must” per portare la tua startup al successo

  1. 1. Trova 1-3 compagni d’avventura con cui condividere quote del progetto, per finanziare più agevolmente la fase di consolidamento del concept e ridurre il tuo carico di lavoro (vedi consiglio successivo);
  2. 2. Promuovi massicciamente la tua startup: potresti doverlo fare 24/7/365, puntando soprattutto all’estero (in Europa sono interessanti e vivaci l’Irlanda e i Paesi Bassi, gli US restano una scelta ovvia (in particolare la Silicon Valley), mentre se ti senti tra i più “pionieri” rivolgiti anche a middle-east (UAE) e far-east (Hong Kong, Cina, Giappone);
  3. 3. Non demordere: entro 1-2 anni il mercato ti darà ragione e potresti vendere parte delle quote per diversi milioni di euro.
  4. 4. Ultimo consiglio, il più importante: affidati a un partner strutturato e consolidato, come Lime5: sarai supportato, guidato e tutelato in tutte le fasi della creazione della tua startup, al riparo dagli “scivoloni” che portano al fallimento la maggior parte delle startup, soprattutto italiane. Contattaci per saperne di più.

 

Tutta l’esperienza di Lime5 a supporto della tua startup

Scopri alcune startup arrivate a maturità grazie al know how di Lime5.

enry's Island business incubatorEnry’s Island

Lime5 è partner dell’incubatore di startup irlandese Enry’s Island.

 

 

 

 

Brandkloud Social Network

Brandkloud

BrandKloud™ è il nuovo Social Network sviluppato da Lime5 con cui puoi esprimere tutta la tua personalità interagendo con i tuoi brand preferiti. Puoi scoprire nuovi marchi e fare amicizia con altri utenti che condividono le tue passioni. Facebook incontra Pinterest in Brandkloud!

 

Kleandex Bundle

Kleandex

Kleandex™ è una piattaforma web di e-commerce ad alto tasso di innovazione sviluppata interamente da Lime5. Con Kleandex puoi scoprire e confrontare migliaia di prodotti basati su tecnologie green: pannelli fotovoltaici, inverter, collettori solari termici, batterie solari e LED.

 

Crowdboard campaigns pageCrowdboard

Crowdboard è un comparatore di campagne di crowdfunding. Uno strumento utilissimo per individuare i progetti più interessanti da finanziare o la piattaforma ideale su cui avviare la tua campagna di crowdfunding.

 

 

WatlyWatly

Watly è il primo sistema multifunzionale ad alta tecnologia in grado di fornire acqua potabile, energia e connettività sfruttando unicamente l’energia solare.

 

 

Contattaci

Siamo desiderosi di offrirti il supporto di cui hai bisogno per portare la tua idea al successo: contattaci ora.

 

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Connect with Facebook