Bitcoin, l’ascesa di una moneta virtuale unica

di
Davide Bottino

bitcoin

I Bitcoin stanno diventando sempre più diffusi e popolari ed il loro valore di scambio raggiunge cifre molto alte, nonostante la loro grande volatilità. Ma facciamo un passo indietro. Cosa sono questi Bitcoin? Sono un sistema di pagamento peer-to-peer (cioè un network finanziario online, usato per trasferire pagamenti da una persona all’altra) ed una moneta digitale introdotta come software open source nel 2009. Si tratta di una criptovaluta, chiamata così perché utilizza la crittografia per controllare la creazione ed il trasferimento di denaro.

La tecnologia peer-to-peer permette ai Bitcoin di non operare con alcuna autorità centrale o con le banche; infatti, la gestione delle transazioni e l’emissione di Bitcoin viene effettuata collettivamente dalla rete. È una moneta giovane legata a mercati innovativi e tecnologici, e per questo molto volatile per mandare pagamenti da una persona all’altra).

Dopo un inizio in sordina, nel Giugno 2011 si verificò un improvviso picco del valore di scambio Bitcoin/Dollaro per poi giungere ad una breve fase di flessione e, poco dopo, generare un incremento di valore lento ma progressivo, arrivando a toccare anche i $ 1.000!

bitcoin exchange

Ma dove si possono acquistare i Bitcoin? MtGox è la più grande borsa scambio dedicata ai Bitcoin (nata inizialmente come luogo di compravendita online delle carte del gioco Magic: The Gathering). MtGox ha sede in Giappone e permette agli utenti di scambiare Bitcoin con Dollari statunitensi e diverse altre valute.

Ci sono tanti altri luoghi in cui poter acquistare e vendere Bitcoin, come LocalBitcoins, un sistema di trading basato sulla pubblicazione di annunci pubblicitari sul sito web, da parte degli utenti, in cui viene dichiarato il tasso di cambio e la modalità di pagamento per l’acquisto o la vendita di Bitcoin.

Al crescere degli appassionati che vogliono investire nei Bitcoin, aumenta il numero delle aziende e delle organizzazioni che, o per adattarsi al mercato oppure per semplice curiosità, decidono di accettare anche questa nuova forma di pagamento: l’Università di Nicosia (Cipro) è diventata la prima università al mondo ad accettare i Bitcoin, ma sono soprattutto negozi di elettronica, di oggetti di lusso, marketplace di vario genere ad aprirsi alla ripto valute più famosa (a questo indirizzo un elenco di alcuni luoghi dove poter spendere i vostri Bitcoin).

Ma il Bitcoin non è l’unica moneta digitale esistente, sebbene sia la più famosa, esistono altre cripto valute, per fare un paio di esempi ci sono: Litecoin, uno strumento di pagamento molto simile al Bitcoin, ma che nasce con l’obiettivo di migliorarne le performance; Peercoin e Namecoin, valute digitali che puntano su una maggiore sicurezza.

Curiosi di scoprire qual è la moneta virtuale più adatta alle vostre esigenze? Vi consigliamo allora di fare un salto a questo link, dove potete trovare un confronto molto esaustivo tra le cripto valute più diffuse.

bitcoins

Se volete approfondire la nascita e l’evoluzione dei Bitcoin vi invitiamo a leggere la Survival Guide targata Wired!

Per saperne di più su Twitter potete anche seguire: @Bitcoin, @BitcoinMagazine

 

 

Tags: , , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Connect with Facebook